Agenzia Viaggi Monginevro

  • popo
  • tGettyImages-167598243.jpeg
  • GettyImages-454979357.jpeg
  • t GettyImages-514066798.jpeg
  • GettyImages-497985048.jpeg

Firenze

RICETTA DE BISTECCA ALLA FIORENTINA

Ingredienti:
Bistecca nella lombata 600-800 g,
Sale e pepe macinato al momento q.b.

Tirate fuori la bistecca dal frigorifero due ore prima della cottura, procuratevi una graticola da carbone, e quest'ultimo sia ardente, ma senza fiamma. Sistemate la bistecca sulla graticola e tenetela sul fuoco per 3 minuti, fino a farle fare una bella crosta. Giratela e fate altrettanto dall'altro lato. La bistecca starà al fuoco solo il tempo necessario perché risulti ben arrostita in superficie ma rigorosamente al sangue all'interno. Salatela, pepatela e servitela all'istante.

Apri la vetrina

Milano

Milan e Inter eterne rivali

Ebbene la vera cotoletta alla milanese è soltanto a Milano! Quella vera, ha un diametro di almeno 15 centimetri, è di vitello o maiale ma rigorosamente con l’osso (un qualcosa di diverso dalle semplici fettine impanate e erroneamente intese), di che occupa tutto un piattone largo e va servita croccante e fragrante, sottile e dorata nell’impanatura che esalta il sapore della carne di vitello.

Ingredienti per 4 persone:
4 costolette di vitello (o maiale),100 g burro,2 uova,pane secco grattugiato,farina (q.b.),sale
Le costolette di vitello vanno appena battute con il pestacarne fino ad arrivare ad avere uno spessore uguale a quello dell'osso.
Sbattere le uova in una fondina aggiungendo un pizzico di sale e grattugiare il pane secco grossolanamente.
Passare ciascuna costoletta nell'uovo sbattuto, nella farina e poi nel pangrattato facendo in modo che quest'ultimo aderisca bene alla carne comprimendolo con le mani. Ripetere l’operazione due volte.
In un tegame far soffriggere il burro a fuoco moderato, aggiungere le costolette e cuocerle prima da un verso e poi dall'altro fino a farle indorare. Servirle calde.

Apri la vetrina

Roma

Lazio e Roma le squadre della capitale

Un cavallo di battaglia della cucina romanesca sono i Saltimbocca alla romanaun piatto semplicissimo con un gusto particolare.

L’origine dei Saltimbocca alla romana è velata di mistero si vocifera di una provenienza bresciana ma si sa per certo che faceva già parte della gastronomia romana verso la fine dell’ottocento.

Ingredienti per 4 persone:

4 fettine di vitello,4 fette di prosciutto crudo,4 foglie di salvia,30 grammi di burro,1/2 bicchiere di vino bianco,sale,pepe

Preparazione

Si comincia con il battere la carne con il batticarne. Quindi si adagia sopra ogni fettina una fetta di prosciutto crudo ed una foglia di salvia ben lavata fermando il tutto con uno stuzzicadenti.

In una padella si fa sciogliere il burro e si soffriggono i saltimbocca un paio di minuti per lato quindi si sfuma con del vino bianco e si lascia cuocere. Si aggiusta di sale e pepe e si servono bagnati del sughetto di cottura.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Apri la vetrina

Torino

Juventus e Torino

Ci sono preparazioni che fanno venire l’acquolina in bocca alla sola vista. Le pesche ripiene al forno sono una di quelle! Un dessert estivo da gustare al cucchiaio che racchiude, in ciascuna metà di pesca, un ripieno di amaretti e cioccolato. Esistono molte versioni delle pesche al forno, tra cui quella piemontese a cui ci siamo ispirati.

Per preparare le pesche ripiene al forno iniziate sciacquando ed asciugando le pesche. Dividete ciascuna pesca a metà,quindi con un coltellino eliminate il nocciolo. Scavate anche un poco la polpa intorno all’incavo del nocciolo.Tenete le pesche da parte.Ora dedicatevi al ripieno: tagliate la polpa ricavata dalle pesche e sminuzzatela con un coltello o in alternativa usando il mixer. Tenete da parte. Prendete il cioccolato e tritatelo finemente.Trasferitelo in una ciotola e tenetelo da parte. Prendete un’altra ciotola e sbriciolatevi all’interno gli amaretti in maniera grossolana. Se preferite potete anche tritarli finemente aiutandovi con un mixer. Aggiungete agli amaretti sbriciolati la polpa delle pesche.Amalgamate gli ingredienti aiutandovi con una forchetta. Quindi unite anche il cioccolato e amalgamate anche quest’ultimo agli ingredienti. Infine disponete in una pirofila leggermente imburrata le pesche una vicina all’altra con l'incavo rivolto verso l'alto, preferibilmente senza lasciare spazi. Riempitele con alcuni cucchiai del ripieno, dando al ripieno la forma di una piccola cupola.Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 60 minuti (oppure in forno ventilato a 160°C per 50 minuti). Trascorso il tempo necessario, estraete le pesche ripiene dal forno e servitele ai vostri ospiti ancora calde!

Apri la vetrina

Le capitali europee

Vieni e prenota le tue vacanze o un fine settimana in Capitali europee: ... Regalati Amsterdam, Atene, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Madrid, Bucarest a prezzi davvero convenienti.

OGNI SETTIMANA UN'OCCASIONE

Voli low cost per davvero, da non farseli scappare. In questo periodo gran parte dell'Europa è a portata di ogni portafoglio. Basta poco per organizzare un viaggio indimenticabile, pochi euro e qualche dritta su quali posti visitare. Se volete vedere una città che ancora non conoscete o tornare una capitale europea che avete già visitato, ma che è sempre bello rivedere, avete solo l'imbarazzo della scelta.

AGENZIA VIAGGI MONGINEVRO | 167, Via Monginevro - 10141 Torino (TO) - Italia | P.I. 05782520018 | Tel. +39 011 3859992   - Cell. +39 346 3117744 | monginevroviaggi@yahoo.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy